flomultiservice@tiscali.it | +39 349 4667608

Bioedilizia

La Bioedilizia, o Architettura Sostenibile, è una disciplina con la quale si progettano e si costruiscono edifici che limitano gli impatti sull’ambiente.
Costruire in Bioedilizia presenta molteplici vantaggi sia per l’ambiente che per la popolazione. Grazie all’utilizzo di materiali naturali e resistenti e di particolari tecniche costruttive, gli edifici hanno un’alta resistenza ai terremoti, agli incendi e ai disastri naturali. Esse offono nel contempo un ottimo isolamento termico ed acustico con un conseguente risparmio energetico dell’80% rispetto agli edifici in muratura.

L’edificio costruito in Bioedilizia è in generale molto più economico ed ha una maggiore durata nel tempo rispetto ad uno in muratura. I tempi di lavorazione in cantiere sono sensibilmente ridotti e il consumo di energie non rinnovabili è ridotto a favore di quelle rinnovabili. Inoltre un’alta protezione termica fa si che nell’ambiente domestico la temperatura sia costante e si aggiri sui 20/22°C sia d’inverno che d’estate.

Perchè scegliere una casa costruita in bioedilizia?

Sezioni di una casa in Bioedilizia

Sezioni della struttura e dei materiali utilizzati di una casa in Bioedilizia

 1) Prezzi più bassi

I Costi di costruzione di un edificio in muratura sono nettamente superiori, poichè necessitano di fondamenta più robuste. Le rifiniture sono effettuate con materiali costosi che non sono assolutamente necessari per la casa ecologica, la manodopera è maggiore e più costosa del 30/40%. Isolare termicamente ed acusticamente un edificio in muratura è più costoso. Le nostre case ecologiche in legno sono sempre coibentate con sistema Canadese.

 

2) Comfort termico

Come già accennato in precedenza, grazie alla struttura in legno, la temperatura si mantiene costante all’interno dell’abitazione e questo permette di ridurre sensibilmente i costi di riscaldamento e raffredamento della casa. I materiali di cui la struttura è composta sono in grado di regolare l’umidità assorbendo quella in eccesso.

3) Ecocompatibilità

L’abitazione in Bioedilizia è realizzata interamente con materiali naturali, ecologici e non inquinanti, permettendo un maggiore rispetto per l’ambiente, non rinunciando però alla solidità ed alla resistenza. Questo tipo di case, oltre ad essere di classe energetica A, sono poco soggette a deterioramento per via del tempo e garantiscono un comfort superiore a quelle in muratura. E’ opportuno inoltre considerare che la Bioedilizia è tutt’oggi oggetto di studio, e quindi in continua evoluzione.

4) Tempi di realizzazione ridotti per la casa in Bioedilizia

La casa ecologica in legno si costruisce in meno tempo rispetto ad una tradizionale, in 3/4 mesi circa la vostra abitazione innovativa e confortevole sarà pronta! Queste tempistiche si riferiscono sia alla costruzione della struttura che degli impianti e rifiniture, garantendo un progetto chiavi in mano. Consultando le case disponibili alla pagina Progetti, potrete constatare che siamo attenti anche all’aspetto estetico: tutte si integrano perfettamente a qualsiasi contesto urbano.

5) Durabilità e resistenza

Non a caso diciamo che la casa costruita in Bioedilizia è la casa del futuro: tecniche innovative e materiali naturali rendono queste abitazioni sicure e durevoli nel tempo. Esse sono resistenti a situazioni climatiche sfavorevoli, ai terremoti per via del rapporto tra resistenza statica e peso del legno e agli incendi (la struttura è ignifuga e resistente al fuoco fino a circa 1200°C). La Bioedilizia garantisce sicurezza anche in situazioni di emergenza.

6) Efficienza Energetica di Classe A

Se non foste ancora convinti della grande convenienza di una casa ecologica, ecco che non potrete fare a meno di convincervi adesso. La struttura in legno influisce sulla temperatura e sull’umidità dell’aria, così potrete avere fresco d’estate e caldo d’inverno senza spendere tanto per riscaldamento e condizionatori. Ma questo non è solamente un discorso economico: con l’aumento dei consumi e la riduzione delle fonti non rinnovabili, l’Unione Europea ha imposto nuove norme per la costruzione di case private e pubbliche. Dal Gennaio 2021 tutti gli edifici dovranno essere a consumo energetico quasi a zero.